top of page

Altro pareggio per la Tecnovap


Terminato l’Europeo U23 di baseball con la vittoria del Regno dei Paesi Bassi sulla Germania, ed il terzo posto dell’Italia, la Tecnovap Verona si riprende il “Gavagnin” ma non è buona la prima contro l’Itas Mutua BSC Rovigo, che vince 6-4 al decimo inning compiendo ulteriori passi verso la salvezza. La squadra di Jose Soto riceve una grande prestazione da Enrico Crepaldi (8RL, 3BV, 2PS, BB, 9SO) ma dopo il 3-3 veronese nella parte bassa del nono inning (singolo di Matteo Nifosì), i rodigini sanno sfruttare meglio il tie-break andando a casa per tre volte grazie alle battute di Marco Sandalo (singolo da due punti) e Niccolò Schibuola (volata di sacrificio) mentre Nick Morreale concede soltanto un walk a basi piene (Leonardo Mosconi). Per gli scaligeri va meglio gara due, conquistata con il risultato di 7-1.





Rovigo, a caccia della vittoria salvezza, parte bene e passa avanti nel primo inning con l'arrivo a casa di Enrico Buin (triplo) su out produttivo di Nick Nosti. La verve offensiva però si spegne mentre i lanci di Pablo Pietrogrande non si rivelano sufficienti a contenere le mazze veronesi che producono cinque punti tra secondo e quarto (tra cui un fuoricampo da due punti di Talevi, nel terzo attacco), ed altri due tra sesto ed ottavo con Alberto Castagna protagonista in entrambe le occasioni con due doppi. Fonte: www.fibs.it




6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page