top of page

PADOVA VINCE LA GARA DI RECUPERO




Decisivi sette punti segnati tra quinto e settimo inning ed una solida prestazione da parte del monte di lancio


Al “Plebiscito” di Padova è la squadra di casa a conquistare, con il risultato di 10-5, il recupero di gara due della prima giornata di poule salvezza, pareggiando così la serie contro il Tecnovap Verona, vittorioso per 7-1 nell’incontro disputato lo scorso 28 maggio. Per quasi metà partita il derby veneto ha visto le due squadre rispondere punto a punto, con i veronesi avanti nel terzo e quarto inning sfruttando un paio di errori difensivi sulle battute di Ramon Bonilla e Marco Mondo, ed i patavini pronti a rispondere nelle due parti basse approfittando prima di un lancio pazzo di Moisses Pargas, poi di un “leadoff homer” del quarto in battuta Enrique Hatma.




I biancorossi scappano nella parte bassa del quinto inning dove arrivano cinque punti grazie ai doppi di Alessandro Lotti, Matteo Urbinati e Andrea Martignoni – quest’ultimo con le basi piene – spostato nel frattempo dal monte di lancio (4IP, 4H, 2R/1ER, BB, 4K) all’esterno sinistro, prima di un singolo battuto da Riccardo Tombel verso l’interbase scaligero Ramon Bonilla. Mentre Gianny Fracchiolla domina l’attacco veronese con cinque strikeout e due valide subite in quattro riprese, l’attacco di Narciso Ferrer grazie ancora ad un paio di errori difensivi e a Matteo Urbinati (3-5, 2PBC), che con un singolo al centro manda a casa Fracchiolla.




Alla Tecnovap Verona non basta l'assalto finale contro Federico Benetton che subisce tre punti nel nono inning prima di chiudere la partita con uno strikeout. Fonte: www.fibs.it

19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page